Cividale. Al museo Archeologico nazionale per il festival Musica Cortese concerto “LA FLOR EN PARADIS” con Tasto Solo

cividale_archeologico_205mo-compleanno_locandina“LA FLOR EN PARADIS – Liturgia & fin’amor nell’Ars Antiqua” è il titolo del nuovo concerto, a ingresso libero, di Musica Cortese, il festival internazionale di musica antica nei centri storici del Friuli Venezia Giulia. Appuntamento sabato 16 luglio 2022, alle 21, al museo Archeologico nazionale di Cividale con Tasto Solo l’ensemble fondata da Guillermo Perez (ES), preceduto dalla prolusione “Il mito del Medioevo: l’invenzione delle lingue europee” a cura del prof. Riccardo Drusi (università Ca’ Foscari – Venezia). Tutti gli appuntamenti di Musica Cortese 2022 sono “in presenza” di pubblico. Ogni concerto ed evento del Festival viene registrato professionalmente in multi-cam, con l’obiettivo di offrire a chi assisterà “in differita” una visione ed un ascolto quanto più possibile fedele all’ascolto dal vivo. È raccomandata la prenotazione da inviare alla mail dramsamcgma@gmail.com, indicando il proprio nominativo.

TS-A.K.-Olsen-G.-Perez_foto-Robin-.H.-Davies

Tasto Solo: Guillermo Pérez e Anne-Kathryn Olsen (foto di Robin H. Davies)

LA FLOR EN PARADIS. Il secolo XIII è stato un periodo essenziale per lo sviluppo e la fioritura della polifonia in Occidente. Tra tutte le forme musicali, il mottetto francese si impose come il genere preferito delle classi intellettuali. Il mottetto, risultato del processo di aggiunta di nuove voci a una melodia gregoriana pre-esistente, aprì nuove opportunità di sperimentazioni trasformandosi in un vibrante veicolo di esplorazione di nuove tecniche di composizione e di nuove formule contrappuntistiche. Il concerto presenta una selezione di mottetti composti principalmente tra il 1250 e il 1300 ed eseguiti associando in modo inusuale al canto l’organetto, secondo la pratica medievale dell’intavolatura: al piccolo organo sono affidate le voci inferiori mentre il cantante interpreta il canto superiore. Oltre ai mottetti, Tasto Solo presenta altri brani caratteristici dell’Ars Antiqua e dei primordi dell’Ars Nova. Il programma si basa soprattutto su due manoscritti: da un lato il famoso e prezioso Codex Montpellier, un codice che a dispetto della sua piccola dimensione, ha un valore incalcolabile poiché contiene la maggior collezione di mottetti francese del XIII secolo; dall’altro il celebre manoscritto Las Huelgas, che riporta le musiche utilizzate dalle monache e esperte cantatrici del monastero di Santa Maria la Real de Lau Huelgas di Burgos e la cui compilazione risale ai decenni a cavallo tra i secoli XIII e XIV.

Tag:, , , , , ,

Una risposta a “Cividale. Al museo Archeologico nazionale per il festival Musica Cortese concerto “LA FLOR EN PARADIS” con Tasto Solo”

  1. Italina Bacciga dice :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: