Il museo Archeologico nazionale di Napoli celebra i “Giorni della Forza”: una settimana di maratona virtuale sotto il segno di Lucas partendo dalla mostra MANN@Hero che ha legato, per la prima volta, eroi dell’antichità e Star Wars: tour virtuali, videoclip, album per bimbi, cartoline e annulli filatelici

MannHero: una grafica della mostra a Napoli (foto Mann)

MannHero: una grafica della mostra a Napoli (foto Mann)

Che la forza sia con te! In tutto il mondo, da oggi 4 maggio 2020 sino a domenica prossima 10 maggio 2020, saranno celebrati, tramite il web, i “Giorni della Forza” e la saga di Star Wars: per l’Italia, l’inizio dei festeggiamenti sotto il segno di George Lucas coincide con il primo giorno della Fase 2 della gestione dell’emergenza Coronavirus. Il museo Archeologico nazionale di Napoli partecipa alla maratona planetaria, rigorosamente digitale, dedicata a Guerre Stellari: e se per questo lunedì 4 maggio 2020, più che mai, la frase augurale “Che la forza sia con te” ha un valore non soltanto cinematografico ed artistico, ma sociale ed esistenziale, l’Istituto si affida alle proprie piattaforme web per lanciare un messaggio di coraggio rivolto agli internauti. “Molti si interrogheranno sul legame tra il museo Archeologico e le Guerre Stellari”, interviene il direttore del Mann, Paolo Giulierini, “ma se si legge Luciano di Samosata, retore greco del II sec. d.C., già nella cultura classica si parla di un conflitto ante litteram tra Seleniti ed Elioti, abitanti della Luna e del Sole. Tutti questi elementi sono antecedenti innegabili della mitologia di Lucas: con la mostra “MANN@Hero. Gli eroi del mito dall’antichità a Star Wars”, il museo ha valorizzato il legame tra arte antica e contemporaneità”.

Era infatti il 4 maggio 2018 (il giorno della saga di Star Wars) quando nelle sale del museo Archeologico nazionale di Napoli veniva inaugurata la mostra “MANN@Hero. Gli eroi del mito dall’antichità a Star Wars”. La storia che la mostra MANN@HERO ha voluto raccontare si concentra sulla struttura di base degli eroi e si proietta nel parallelismo tra due realtà che ad un primo sguardo sembrano così distanti, ma che approfondite appartengono entrambe ad una galassia vicina vicina. E lo fa analizzando, con rigore scientifico e nel dettaglio, alcune macro tematiche imprescindibili per gli eroi classici e per quelli di Star Wars che comunicano il vero cuore pulsante della mostra: gli eroi sono uomini. La famiglia, la formazione, le imprese, l’ira, la giustizia e la gloria dei vinti saranno gli snodi fondamentali che legheranno empaticamente i protagonisti antichi e quelli della saga di George Lucas, immergendo il visitatore in una atmosfera senza precedenti.

La locandina della settimana web dedicata alla mostra “Mann@Hero”

L’annullo filatelico emesso in occasione della mostra “Mann@Hero” (foto Mann)

Il festeggiamento virtuale parte il 4 maggio 2020 dalle piattaforme ufficiali dell’Archeologico e dal sito dedicato http://www.mannhero.com, proponendo, in primis, un tour in versione web dell’exhibit “MANN@hero” (2018): la mostra, in un unicum allestitivo, ha accostato l’iconografia classica ai linguaggi della fantascienza, valorizzando anche importanti reperti provenienti dai depositi del Museo e mai ammirati dal pubblico. E non solo: la celebrazione di Star Wars permette al MANN di veicolare contenuti inediti, rivolti agli appassionati della saga ed ai più piccoli. Sul sito http://www.mannhero.com, infatti, nella sezione delle illustrazioni COMICS digitali, è caricato un albo a fumetti, scaricabile online e contenente le principali sculture del Museo in versione digitale: se i bambini possono effettuare il download delle immagini per colorarle, i più grandi hanno a disposizione la app, che, grazie al ricorso alla realtà aumentata, permette di ritrovare ed approfondire i contenuti della mostra. Accanto alla tecnologia, le curiosità: con pochi click, si visita la sezione completa di cartoline realizzate da Poste Italiane in occasione della mostra, ritrovando anche i due annulli filatelici dedicati.

Per concludere il “viaggio stellare”, l’inedito videoclip musicale di Speaker Cenzou (Vincenzo Artigiano): il lavoro si intitola significativamente “Siamo a casa” e forse, nei primi giorni di Fase 2, questa affermazione ci spinge a dare maggiore valore anche alla nostra vita al di fuori dalle mura domestiche. “Siamo a Casa” è il secondo video estratto da “BC20 Director’s Cut” ed è – spiegano i promotori – “un fan tribute alla saga cinematografica di Star Wars: tutti gli elementi, i nomi, i trademark e i loghi presenti e coperti da copyright sono proprietà dei legittimi titolari”.

Tag:, , , , , ,

Una risposta a “Il museo Archeologico nazionale di Napoli celebra i “Giorni della Forza”: una settimana di maratona virtuale sotto il segno di Lucas partendo dalla mostra MANN@Hero che ha legato, per la prima volta, eroi dell’antichità e Star Wars: tour virtuali, videoclip, album per bimbi, cartoline e annulli filatelici”

  1. Italina Bacciga dice :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: