Cede il muro della Casa della caccia ai Tori e a Pompei torna l’incubo crolli a pochi giorni dall’arrivo del ministro Franceschini. Il soprintendente scongiura danni ai preziosi mosaici e affreschi

Il tratto di muro crollato alla Casa della caccia ai Tori nella Regio VI del parco archeologico di Pompei

Cede un tratto di muro di una domus nella Regio VI, chiusa al pubblico proprio per la sua fragilità. E a Pompei torna l’incubo di crolli proprio a pochi giorni dalla visita ufficiale del ministro ai Beni culturali, Dario Franceschini, che sabato 23 dicembre 2017 verrà a inaugurare l’apertura al pubblico di nuove domus e di una mostra. A segnalare il danno alla Casa della caccia ai Tori, dal mosaico più importante conservato al suo interno, è stata la stessa direzione del Parco archeologico di Pompei che l’ha scoperto questa mattina, martedì 19 dicembre 2017, ma il crollo con ogni probabilità è avvenuto nei giorni scorsi quando tutta la regione Campania è stata interessata da un’ondata di maltempo. Si è temuto subito che il crollo potesse aver interessato, e quindi danneggiato, i preziosi mosaici o le delicate decorazioni delle parti affrescate della domus scavata nel 1904, ma interessata anche recentemente da lavori di messa in sicurezza. L’immediato sopralluogo del direttore generale, Massimo Osanna, con i funzionari tecnici ha permesso di verificare che il danno temuto era scongiurato. “Il cedimento ha interessato un tratto di un metro e mezzo di muratura, che si presentava in buono stato, dopo il corridoio d’ingresso della Casa della caccia ai Tori”, spiega Osanna. “Il crollo è stato causato dal cedimento non prevedibile di una cisterna sottostante, che ha determinato la rotazione della struttura muraria”. E subito assicura: “Non si sono registrati danni alla preziose strutture archeologiche. Il muro per fortuna si è adagiato integro al suolo e quindi sarà quanto prima ricollocato nella posizione originaria”.

Tag:, , , ,

Una risposta a “Cede il muro della Casa della caccia ai Tori e a Pompei torna l’incubo crolli a pochi giorni dall’arrivo del ministro Franceschini. Il soprintendente scongiura danni ai preziosi mosaici e affreschi”

  1. Italina Bacciga dice :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: