Roma. Primavera al museo nazionale Etrusco di Villa Giulia: tutti i giovedì di maggio e giugno apertura straordinaria del Ninfeo, il cuore di Villa Giulia, e della suggestiva Sala dello Zodiaco

All’insegna della scoperta di luoghi eccezionali del museo nazionale Etrusco di Villa Giulia normalmente chiusi al pubblico. A partire dal 28 aprile 2022 tutti i giovedì di maggio e giugno apertura straordinaria del Ninfeo, il cuore di Villa Giulia, e della suggestiva Sala dello Zodiaco con gli affreschi della volta dedicati ai segni zodiacali e al volgere delle stagioni. Orario: 10-12 e 16-19. Senza obbligo di prenotazione.

Il Ninfeo e il mosaico romano col Tritone del museo nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma (foto etru)

Il Ninfeo è un complesso scenografico creato dal Vasari insieme all’Ammannati, al quale si accede tramite due strette scale a chiocciola: ci sono quattro cariatidi che sostengono il balconcino, il bellissimo pavimento romano a mosaico con Tritone (ritrovato in località Casal di Statua, lungo la via Aurelia, grande via che i Romani tracciarono per congiungere Roma con Pisa e Genova, lungo il litorale tirreno, e datato al I-II secolo d.C.), e poi giochi d’acqua alimentati dall’Acqua Vergine che stilla dalle finte rocce emergenti dagli archi marmorei.

Dettaglio della volta affrescata della Sala dello Zodiaco nel museo nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma (foto etru)

La Sala dello Zodiaco (ricordato dalle fonti come Grottino del Ninfeo) si affaccia sul celebre Ninfeo e vi si accede scendendo alla terrazza dei Fiumi (il Tevere e l’Arno) attraverso due rampe laterali, utilizzate nel passato anche per l’accesso dei cavalli. Gli affreschi sono attribuiti alla bottega del bolognese Prospero Fontana (1512-1597), che ha diretto il programma pittorico di tutta la villa. Nonostante la Chiesa disapprovasse ufficialmente le arti magiche e astrologiche, retaggio del paganesimo, sappiamo che i pontefici spesso si facevano fare l’oroscopo da “esperti”. Anche perché il confine tra astrologia e astronomia all’epoca non era così netta. Così si spiega la presenza nella villa di papa Giulio III del ciclo di affreschi con i segni zodiacali e i miti legati agli astri.

Tag:, , , , ,

Una risposta a “Roma. Primavera al museo nazionale Etrusco di Villa Giulia: tutti i giovedì di maggio e giugno apertura straordinaria del Ninfeo, il cuore di Villa Giulia, e della suggestiva Sala dello Zodiaco”

  1. Italina Bacciga dice :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: