L’Aquila. Apertura straordinaria del museo nazionale d’Abruzzo nel Forte Spagnolo (in attesa del completamento dei lavori di restauro post terremoto 2009) per ammirare il Mammut aquilano (Mammuthus Meridionalis) ritrovato nel 1954

Il Mammut aquilano (Mammuthus Meridionalis) esposto nel Bastione Est del Forte spagnolo dell’Aquila (foto MVitale)

La sua imponenza, quel suo abitare solo nel Bastione est, quasi a guardia del Forte Spagnolo, la sua unicità come reperto paleontologico, la capacità di evocare il mondo che era intorno alla città, hanno reso il Mammut aquilano, dal suo ritrovamento nel 1954 ad oggi, uno dei simboli più potenti ed identitari del territorio aquilano. Dopo un accurato e importante intervento di restauro, finanziato dalla generosa donazione di 600mila euro del Corpo della Guardia di Finanza, il Mammut ha atteso il tempo opportuno per tornare a mostrarsi. Il momento è arrivato, e coincide con il completamento del I lotto di interventi sul Forte spagnolo che ospita lo scheletro, interventi che hanno interessato il fronte d’ingresso al Castello cinquecentesco, il più danneggiato dal terremoto del 2009. La costante sinergia tra il Segretariato regionale per l’Abruzzo (stazione appaltante), la soprintendenza ABAP per le province di L’Aquila e Teramo (che ha curato la direzione lavori), e il museo nazionale d’Abruzzo (che troverà di nuovo qui la sua sede), ha condotto al completamento dei complessi lavori, ed ora è di nuovo possibile entrare al Forte e al cospetto del Mammut.

aquila_museo-castello_Mammuthus meridionalis_pannello

Panello-locandina per l’apertura straordinaria del Castello dell’Aquila dove è esposto il Mammut (foto Mic)

In attesa dell’allestimento multimediale del Bastione, sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021, dalle 10 alle 22, prima apertura straordinaria. Il progetto prevede infatti già un’ulteriore giornata di visite guidate dedicate all’ospitalità inclusiva, per un patrimonio senza barriere, sabato 4 dicembre 2021 (il 3 dicembre è la giornata internazionale delle persone con disabilità). Questo secondo appuntamento sarà organizzato in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi dell’Aquila, che ha realizzato ad hoc per il Mammut un pannello in braille, con QR code per l’ascolto audio delle informazioni. Si lavorerà, sempre di concerto tra gli Istituti territoriali del ministero della Cultura, per promuovere altre iniziative analoghe, così che tutti possano rivedere il Mammut, compatibilmente con il proseguimento dei lavori al Forte e con l’allestimento del Bastione est. Le visite guidate di sabato 30 e domenica 31 ottobre 2021 sono a ingresso gratuito, ma con prenotazione obbligatoria. Le prenotazioni, attivate lunedì 25 ottobre, hanno portato in poco più di 24 ore al sold-out dell’iniziativa. Nel rispetto della normativa anti-Covid vigente, le visite saranno suddivise per gruppi di 20 persone, con ingressi scaglionati ogni 20 minuti. È possibile prenotare per un numero massimo di 5 persone. Agli adulti e ai bambini di età superiore ai 12 anni sarà consentito l’ingresso solo se in possesso di Green Pass o di esito negativo di tampone molecolare/antigenico risalente a non oltre le 48 ore precedenti il giorno di visita. Per consentire di svolgere le procedure di verifica previste dalla normativa anti-Covid vigente, si richiede a quanti hanno prenotato, di arrivare all’ingresso del Forte Spagnolo almeno 15 minuti prima del proprio turno d’accesso. Se si arriva in ritardo, si perde il diritto di prenotazione e di ingresso.

Tag:, , , , , , ,

Una risposta a “L’Aquila. Apertura straordinaria del museo nazionale d’Abruzzo nel Forte Spagnolo (in attesa del completamento dei lavori di restauro post terremoto 2009) per ammirare il Mammut aquilano (Mammuthus Meridionalis) ritrovato nel 1954”

  1. Italina Bacciga dice :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: