Festività natalizie al museo Egizio di Torino: aperture straordinarie e attività speciali, tra visite guidate interattive e laboratori per famiglie e per adulti

La Galleria dei Re nel museo Egizio di Torino quasi alla fine del percorso espositivo

Dal 23 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, in occasione delle festività natalizie il museo Egizio di Torino accoglie i visitatori con un ricco programma di aperture straordinarie e di attività speciali, tra visite guidate interattive e laboratori per famiglie e per adulti. In particolare, da giovedì 26 a lunedì 30 dicembre 2019, e poi a ridosso dell’Epifania, da sabato 4 a lunedì 6 gennaio 2020, il museo osserverà un orario di apertura straordinario, dalle 9 alle 21, con ultimo ingresso un’ora prima della chiusura. Il museo rimarrà invece chiuso il giorno di Natale e il 1° gennaio. Per la vigilia di Natale, martedì 24 dicembre, il museo sarà inoltre aperto fino alle 16. Ricco il calendario di laboratori e visite speciali per il periodo natalizio.

Lunedì 23, martedì 24 e giovedì 26 dicembre 2019, alle 10.10, visita guidata per famiglie: Chi vuol essere faraone? L’antico Egitto in pillole”. Percorso condotto in forma di quiz: l’egittologo sottopone ai partecipanti una serie di domande e alla luce delle risposte ricevute ha l’opportunità di svelare “in pillole” le curiosità e gli aspetti più affascinanti della cultura faraonica. Durata: 90 minuti. Costo: 5 euro (biglietto d’ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/egizio-chi-vuol-essere-faraone-124

Giovedì 26, sabato 28 e lunedì 30 dicembre 2019, sabato 4 gennaio 2020, alle 19, visita guidata per adulti al “Museo Egizio nascosto”. Il percorso mette in luce le curiosità più interessanti relative alla fondazione del museo. La descrizione dei reperti è accompagnata dalla narrazione di alcuni aneddoti, che consentono di scoprire le meraviglie e gli aspetti più insoliti della cultura materiale egizia che il museo custodisce. Durata: 90 minuti. Costo: 5 euro (biglietto d’ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/museo-egizio-nascosto-132

Giovedì 26 dicembre 2019 e lunedì 6 gennaio 2020, alle 15, attività per famiglie “Seshen: luce di vita eterna”. “Seshen” è il nome che gli egizi davano al loto, la cui vita dipende fortemente dalla luce del sole. Miti, divinità, raffigurazioni: nell’antico Egitto, sono molti i richiami a questa pianta. Dopo la visita ai reperti della collezione legati al tema, in laboratorio i ragazzi, aiutati dai genitori, saranno invitati a costruire una semplice lanterna a forma di loto. L’iniziativa è indicata per le famiglie con bambini di età dai 6 ai 10 anni. Durata: 120 minuti. Costo: 8 euro (biglietto d’ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 08.30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13.

Da venerdì 27 a lunedì 30 dicembre 2019, attività per famiglie “Lo chiamavano But”. Lo scriba Butehamon e la cantatrice di Amon Tabekenkhonsu, in persona, guideranno i visitatori lungo un percorso museale ricco di sorprese. Un viaggio nel passato per rivivere le loro storie: la vita quotidiana nel villaggio di Deir el-Medina, la loro infanzia, le difficoltà della formazione da scriba e cantatrice, le amicizie e gli amori. Per approfondire il discorso sull’affascinante mondo delle divinità egizie e sui loro poteri, nella Galleria dei Re, Butehamon presenterà la dea Sekhmet e inviterà i partecipanti, tramite un rituale, a placare il cattivo umore della dea, nota per essere estremamente pericolosa. Infine, i visitatori potranno cimentarsi in una prova di disegno: da bravo maestro scriba, Butehamon sarà attento e disponibile a correggere le proporzioni, i dettagli e gli errori più comuni, ricordando con nostalgia le sue prime lezioni da apprendista. Infine, spiegherà ai giovani allievi come scrivere il loro nome in geroglifico, preceduto dal titolo onorifico di “sesh qedut” (“Scriba dei contorni”) direttamente su un frammento di carta di papiro. Ogni partecipante porterà a casa il foglio con il proprio disegno, a cui aggiungere il frammento di papiro personalizzato. Orari: 10.30 / 11.30 / 14 / 15. Durata: 90 minuti. Costo: 9 euro (biglietto di ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – mail: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13.

Venerdì 27, domenica 29 dicembre 2019 e domenica 5 gennaio 2020, alle 19, laboratorio didattico “Sulle tracce del passato: speciale adulti”. I visitatori potranno sperimentare il lavoro d’indagine compiuto da un archeologo, aiutato dalle moderne tecnologie. In questo modo, utilizzando speciali programmi informatici, sarà possibile vedere come “dal vivo” lo scavo archeologico nel deserto egiziano mediante l’uso della fotogrammetria e della riproduzione in 3D degli oggetti emersi dalla sabbia. Attraverso i potenti mezzi della tecnologia sarà possibile “sbirciare” dentro un vaso antico ancora sigillato, così come all’interno di un corpo imbalsamato senza spostare di una virgola le sue bende. A seguire i partecipanti, forniti di una torcia UV, potranno collaborare alla ricerca di errori, correzioni, mutilazioni antiche e restauri più recenti che l’occhio umano non è in grado di vedere. Orario: 19 (per tutte le date indicate). Durata: 90 minuti. Costo: 8 euro (biglietto d’ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/sulle-tracce-adulti

Lunedì 30 e martedì 31 dicembre 2019, alle 10.10, attività per famiglie “Egitto essenziale”: percorso per famiglie dedicato all’olfatto e agli aspetti più curiosi della cosmesi egizia. Gli antichi egizi si prendevano cura del proprio corpo, per esaltarne la bellezza e ottenere benessere. Da subito impararono a sfruttare le proprietà delle piante e dei minerali, alla ricerca di rimedi naturali, talvolta anche molto fantasiosi (ma poco efficaci). Unguenti, oli profumati, spezie e legni erano considerati preziosi, così come le resine profumate, bruciate durante le cerimonie religiose e funerarie. Durata: 90 minuti. Costo: 5 euro (biglietto d’ingresso escluso) Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/museo-egizio-essenziale-29

Da martedì 31 dicembre 2019 a giovedì 2 gennaio 2020, alle 15.10, attività per famiglie “Sulle tracce del passato”. I piccoli visitatori potranno farsi accompagnare dai loro genitori per sperimentare il lavoro d’indagine compiuto da un archeologo, aiutato dalle moderne tecnologie. In questo modo, utilizzando speciali programmi informatici, sarà possibile vedere come “dal vivo” lo scavo archeologico nel deserto egiziano mediante l’uso della fotogrammetria e della riproduzione in 3D degli oggetti emersi dalla sabbia. Attraverso i potenti mezzi della tecnologia sarà possibile “sbirciare” dentro un vaso antico ancora sigillato, così come all’interno di un corpo imbalsamato senza spostare di una virgola le sue bende. A seguire le famiglie, fornite di una torcia UV, potranno collaborare alla ricerca di errori, correzioni, mutilazioni antiche e restauri più recenti che l’occhio umano non è in grado di vedere. Le scoperte effettuate in museo saranno annotate sul proprio quaderno che ciascuno potrà personalizzare segretamente mediante una penna magica. Grazie a tale dotazione piccoli e grandi detective potranno dare continuità alle indagini iniziate in museo! Durata: 120 minuti. Costo: 12 euro (biglietto d’ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/visita-museo-egizio-sulle-tracce-del-passato

Mercoledì 1° e domenica 5 gennaio 2020, alle 10.10, visita per famiglie “A casa di Kha”. Un percorso dedicato alla vita quotidiana dell’antico Egitto, che per molti aspetti rispecchia le difficoltà che ancora oggi l’uomo affronta giorno per giorno, dividendosi tra il lavoro e la vita privata. Le attività lavorative erano frenetiche, ma non mancava il tempo da condividere in famiglia, ciascuno con il proprio ruolo. Il percorso propone di osservare gli oggetti più adatti a ricostruire uno spaccato di vita, particolarmente dettagliato nel caso del corredo funerario di Kha e Merit: dai mobili ai vestiti persino agli strumenti di lavoro, il pubblico potrà stupirsi di fronte alla straordinaria attualità di oggetti appartenuti ad un architetto e scriba reale vissuto circa 3400 anni fa. Durata: 90 minuti. Costo: 5 euro (biglietto d’ingresso escluso) Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/egizio-a-casa-di-kha

Giovedì 2 e domenica 5 gennaio 2020, alle 10.10, visita per famiglie “Geroglifici: che emozione!”. La visita guidata si focalizza sul fascino dell’antica scrittura geroglifica! Grazie all’aiuto di un egittologo, i giovani visitatori e i loro accompagnatori indagano il funzionamento dei segni geroglifici, provando a individuare e riconoscere i nomi, le formule e le espressioni più curiose che, con il loro significato nascosto, rendono ancora più affascinanti i reperti esposti. Un percorso coinvolgente invita alla riscoperta di quanto gli egizi hanno scritto di proprio pugno e hanno saputo tramandare fino ai giorni nostri! Durata: 90 min. Costo: 5 euro (biglietto d’ingresso escluso) Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/egizio-geroglifici-che-emozione

Venerdì 3 gennaio 2020, alle 10.10, visita per famiglie “Una fame da Oltretomba: menù per il corpo e per lo spirito”. Al museo Egizio potrete scoprire le principali strategie di sopravvivenza adottate dagli antichi abitanti della Valle del Nilo mediante la coltivazione della terra e le attività di caccia, pesca e allevamento. Le esigenze nutrite nel corso della vita quotidiana per gli Egizi avrebbero dovuto essere soddisfatte anche dopo la morte, in un Aldilà popolato dalle anime dei defunti e dalle divinità. Con l’aiuto della guida, osservando curiosi reperti, cibo e ingredienti da cucina perfettamente conservati e alcune raffigurazioni sulle pareti delle tombe, si andrà alla scoperta delle abitudini alimentari degli egizi, imparando a distinguere gli “ingredienti” comuni dai prodotti più pregiati riservati alla “tavola” del faraone e degli dei. Durata: 90 minuti. Costo: 5 euro per adulti e bambini (biglietto di ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/egizio-fame-da-oltretomba

Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 gennaio 2020, alle 10.10, attività per famiglie “Il potere magico degli amuleti egizi”. Lische conficcate in gola, morsi di serpenti e scorpioni, malattie e ogni sorta di sventura venivano scongiurati dagli abitanti dell’antica Valle del Nilo grazie al potere degli amuleti. Una visita guidata speciale svela ai partecipanti tutti gli espedienti magici di protezione, validi sia nella vita quotidiana sia nell’Aldilà. Simboli, oggetti curiosi e rituali: tutti, dal faraone al contadino, affidavano la propria incolumità alle segreta sapienza magica. Nel corso del laboratorio, sarà possibile personalizzare uno proprio amuleto, da conservare come magico alleato in ogni difficoltà. Durata: 120 minuti. Venerdì 3, sabato 4 e domenica 5 gennaio 2020, ore 10:10 Attività per famiglie Il potere magico degli amuleti egizi Lische conficcate in gola, morsi di serpenti e scorpioni, malattie e ogni sorta di sventura venivano scongiurati dagli abitanti dell’antica Valle del Nilo grazie al potere degli amuleti. Una visita guidata speciale svela ai partecipanti tutti gli espedienti magici di protezione, validi sia nella vita quotidiana sia nell’Aldilà. Simboli, oggetti curiosi e rituali: tutti, dal faraone al contadino, affidavano la propria incolumità alle segreta sapienza magica. Nel corso del laboratorio, sarà possibile personalizzare uno proprio amuleto, da conservare come magico alleato in ogni difficoltà. Durata: 120 minuti Costo: 10 euro per adulti e bambini (biglietto di ingresso escluso) Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/visita-museo-egizio-potere-magico-amuleti-egizi

Sabato 4 gennaio 2020, alle 10.10, visita per famiglie “L’antico sapere dei faraoni”. Dove inizia e finisce una parola? Come si riconosce una formula magica? Quale significato nascondono i geroglifici? All’epoca dei faraoni il sapere veniva trasmesso mediante formule e testi presenti nei papiri oppure presenti su statue, sarcofagi o stele. L’uso della scrittura geroglifica era rivelato a pochi eletti, grazie ad un lungo e difficile insegnamento. Il percorso guidato si concentra sul fascino delle antiche iscrizioni geroglifiche e, attraverso la descrizione dei reperti esposti, farà luce sul sapere dei faraoni, sulle paure e sui loro desideri. Durata: 90 minuti. Costo: 5 euro (biglietto d’ingresso escluso). Prenotazione obbligatoria: 011 4406903 – email: info@museitorino.it. L’Ufficio Informazioni e Prenotazioni è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 19; il sabato, dalle 9 alle 13. È possibile acquistare i biglietti online: https://www.ticketlandia.com/m/event/egizio-antico-sapere-dei-faraoni

Tag:

One response to “Festività natalizie al museo Egizio di Torino: aperture straordinarie e attività speciali, tra visite guidate interattive e laboratori per famiglie e per adulti”

  1. Italina Bacciga says :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: