Napoli. Al museo Archeologico nazionale l’installazione di Caroline Peyron “Mosaici di Carta”, un lungo mosaico pavimentale realizzato con cartoni della pizza, fogli di giornale e Vinavil

napoli_mann_mosaici-di-carta_installazione_foto-mann

Alcuni pannelli a mosaico dell’installazione “Mosaici di carta” di Caroline Peyron al museo Archeologico nazionale di Napoli (foto mann)

napoli_mann_mosaici-di-carta_artista-Caroline-Peyron_foto-mann

L’artista Caroline Peyron con la sua installazione “Mosaici di carta” al museo Archeologico nazionale di Napoli (foto mann)

Cartoni della pizza, fogli di giornali e Vinavil possono fare miracoli, anzi mosaici: ce lo insegna l’artista Caroline Peyron che ieri e oggi, 15 maggio 2022, presenta al museo Archeologico nazionale di Napoli l’installazione “Mosaici di Carta”. Dopo il debutto in aprile al cospetto dei Tirannicidi, l’opera della Peyron si è “spostata”, nella sala dell’Ercole Farnese: qui Peyron presenta i centoventi cartoni su cui, con la pazienza certosina necessaria durante il lockdown, l’artista ha ritagliato e poi incollato minuscoli pezzettini di quotidiani e riviste, per restituire immagini coloratissime, antiche e moderne al tempo stesso. Più di 50 ore per trasformare un singolo recipiente per pizza, cibo identitario della napoletanità, in un variopinto mosaico di carta: l’artista francese si è ispirata ai reperti provenienti dalle città vesuviane e ai manufatti che abbelliscono altri centri mediterranei per  creare un’installazione  composita, che misura 9 metri x 3 metri e “assembla” rappresentazioni della natura e immagini astratte. Domenica 15 maggio 2022 (ore 11-13), adulti e bambini potranno darsi appuntamento nella sala dell’Ercole Farnese per avvicinarsi alla tecnica del collage con un laboratorio ad hoc condotto proprio da Peyron; il viaggio non finirà qui, perché l’artista tornerà al Mann anche l’8 e il 9 giugno 2022, sempre con la consolidata formula installazione e momento didattico, per colorare i pavimenti delle sale museali con i propri mosaici.

napoli_mann_mostra-Colori-e-immagini-della-scienza_foto-mann

La mostra “Colori e immagini della scienza” al museo Archeologico nazionale di Napoli (foto mann)

In tema di formazione e divulgazione, nel Braccio Nuovo del Mann dal 13 al 30 maggio 2022 è in programma la mostra “Colori e immagini della scienza”, che comprende le opere selezionate nel concorso nazionale rivolto a 6mila studenti italiani nell’ambito del progetto “Art&Science across Italy”: promossa dall’Istituto nazionale di Fisica Nucleare, intende raccontare il sapere con i linguaggi dell’arte e gli occhi dei più giovani.

Tag:, , , ,

Una risposta a “Napoli. Al museo Archeologico nazionale l’installazione di Caroline Peyron “Mosaici di Carta”, un lungo mosaico pavimentale realizzato con cartoni della pizza, fogli di giornale e Vinavil”

  1. Italina Bacciga dice :

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: