Archivio tag | visita guidata "I capolavori del MArTA"

Taranto. Al museo Archeologico nazionale due eventi speciali per chiudere le festività: visita guidata “I capolavori del MArTA” e la Tombola mitologica per i più piccoli

Due eventi per chiudere in bellezza le festività al museo Archeologico nazionale di Taranto: una visita guidata ai capolavori del MArTa e una Tombolata magica. Il 2 gennaio 2022 ultimo appuntamento delle feste con la visita guidata “I capolavori del MArTA”. Basta prenotare l’ingresso per le 11. Gli archeologi accompagneranno i visitatori alla scoperta di tesori meravigliosi. Un viaggio nel tempo lungo i due piani di esposizione alla riscoperta di culti, civiltà, storie dalla Preistoria al Medioevo, passando per gli importanti reperti dedicati alla Magna Grecia e alla dominazione romana. Durata della visita 120 minuti. Costo 8 euro.

Stanchi delle solite tombolate natalizie in famiglia? Il 6 gennaio 2022 il MArTA aspetta gli ospiti per una Tombola mitologica fra vasi, statue e antichi reperti, per conoscere giocando le vicende avventurose di divinità, eroi e creature mostruose che si celano fra le sue vetrine. L’esperienza, di due ore, con due turni – alle 9 e alle 16.30 – è riservata ai bambini dai 5 agli 11 anni, fino ad un massimo di 20 partecipanti, ed è gratuita unicamente per i bambini. La prenotazione è obbligatoria. Gli adulti potranno invece acquistare il biglietto del Museo per una visita al MArTA e prenotare l’attività per i piccoli collegandosi direttamente al servizio di e-ticketing biglietto ingresso adulti. “È un’emozione poter accogliere al MArTA”, spiega la direttrice Eva Degl’Innocenti , “le famiglie, le mamme, i papà, i nonni e gli zii, con i loro bambini”. Si gioca a tombola nelle sale museali e ogni numero estratto equivarrà a una storia, a un reperto che racconterà ai più piccoli l’avventura del tempo che fu. 1 come Zeus, 44 come Taras a bordo del suo delfino, 2 come la testa di Medusa tenuta da Perseo, 71 come Eracle che combatte contro il leone di Nemea, o 53 come la Nascita sì, ma quella di Dioniso. “I piccoli dai 5 agli 11 anni potranno immergersi in un antico gioco, carico delle suggestioni delle imprese, delle battaglie o degli amori dei nostri miti”, continua Eva Degl’Innocenti. “Affascinante percorso educativo che siamo sicuri sarà più coinvolgente di qualsiasi gioco digitale del momento”. Previsti premi “mitologici” e “leggendari” per l’ambo, la terna, la quaterna, la cinquina e il tombolone e gadget per tutti i partecipanti”.